Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sanità, corruzione in Puglia: l'ex assessore Salvatore Ruggeri non risponde al gip
IN TRIBUNALE

Sanità, corruzione in Puglia: l'ex assessore Salvatore Ruggeri non risponde al gip

Durante l'interrogatorio si è avvalso della facoltà di non rispondere, così come il commissario unico del consorzio di bonifica, Antonio Renna
lecce, sanità, Puglia, Cronaca
Il tribunale di Lecce

Salvatore Ruggeri si è avvalso della facoltà di non rispondere. L'ex senatore e assessore regionale pugliese, 72anni, finito agli arresti domiciliari mercoledì scorso nell'ambito dell'inchiesta giudiziaria "Re Artù" sugli intrecci tra politica, affari e sanità, è comparso accompagnato dai suoi legali questa mattina davanti al gip Simona Panzera per l'interrogatorio di garanzia. L'indagine che ha messo in luce una serie di presunti episodi di corruzione in cui sono coinvolti anche altri personaggi della politica e del mondo della sanità pugliese.

Pochi minuti per annunciare la volontà di avvalersi della facoltà di non rispondere: Ruggeri, accompagnato dai suoi avvocati, Giuseppe Fornari e Salvatore Corrado, non ha, quindi, inteso dare spiegazioni su nessuno degli addebiti che gli vengono contestati.

Hanno fatto la stessa scelta di rimanere in silenzio anche gli altri indagati per i quali stamattina era stato fissato l’interrogatorio, cioè Antonio Ermenegildo Renna, ex commissario straordinario unico dei Consorzi di Bonifica, Mario Romano e il figlio Massimiliano Romano, difesi rispettivamente dagli avvocati Maria Greco e Dario Paiano. E’ stato, invece, rinviato l’interrogatorio del dirigente del Comune di Otranto, Emanuele Maggiulli perché positivo al Covid.

Insieme a Ruggeri si trovano tutti agli arresti domiciliari. Gli interrogatori proseguiranno domani con gli altri indagati nei confronti dei quali il gip ha disposto misure coercitive più lievi.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook