Mercoledì, 17 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Reati ambientali, in Puglia in azione i droni contro chi deturpa la natura

Reati ambientali, in Puglia in azione i droni contro chi deturpa la natura

Intensificazione dei controlli grazie anche all'utilizzo di droni e fototrappole collegate con i centri operativi di carabinieri e guardia di finanza. È quanto contenuto nell' accordo fra Regione Puglia, Agenzia Regionale per la protezione ambientale, CNR e forze dell'ordine per la tutela dell'ambiente in Puglia. Il protocollo d'intesa prevede in particolare il monitoraggio di reati come l'abbandono di rifiuti e l'inquinamento ambientale. La Regione ha deciso di investire nel progetto 1,5 milioni di euro. L'accordo è stato sottoscritto dall'assessore Anna Grazia Maraschio, dal comandante Legione Comando Puglia dei carabinieri, generale Stefano Spagnol e dal colonnello Pierluca Cassano della Guardia di Finanza.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook