Lunedì, 16 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Protesta degli infermieri al Policlinico di Bari

Protesta degli infermieri al Policlinico di Bari

I dipendenti sono in stato di agitazione per il riconoscimento dei buoni pasto, il saldo incentivi Covid, per le carenze di personale e l'organizzazione del lavoro

Una emergenza nell'emergenza. Nel momento in cui in Puglia crescono i contagi e i ricoveri a causa della variante Omicron, gli infermieri del Policlinico di Bari, che gestisce anche il grande ospedale Covid della Fiera del Levante, scendono in piazza.

Una manifestazione di protesta è stata organizzata in mattinata nella piazza antistante il nosocomio. Ad organizzarla i sindacati CGIL, CISL, UIL e Gil. I dipendenti sono in stato di agitazione per il riconoscimento dei buoni pasto, il saldo incentivi Covid, ma soprattutto per le carenze di personale e l'organizzazione del lavoro. Lamentano infatti turni massacranti per far fronte ai vuoti nell'organico lasciati dalla mancata conferma degli infermieri e degli operatori sanitari assunti per l'emergenza Covid, oltre che per le assenze provocate dai contagi. Gli infermieri distaccati in Fiera denunciano anche il demansionamento a cui sono costretti proprio per far fronte alle necessità. Una situazione che si sta riflettendo anche sull'allestimento delle liste d'attesa.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook