Mercoledì, 17 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Barletta-Monaco e ritorno, Pasquale Caputo in marcia sulle orme del padre

Barletta-Monaco e ritorno, Pasquale Caputo in marcia sulle orme del padre

Pasquale Caputo ha 73 anni e, da quando era bambino, coltivava il sogno di seguire le orme di suo padre, ripercorrendo a piedi la strada da Monaco a Barletta che diede a suo padre - un deportato di guerra in Germania - la libertà.

Venerdì 6 maggio Pasquale partirà da Barletta per raggiungere Monaco, visitare i luoghi in cui è stato prigioniero suo padre e poi ripartire a piedi verso Barletta: 1.700 chilometri per 68 tappe che lo riporteranno a casa a luglio. Esattamente come suo padre.

Pasquale, che dall’età della pensione ad oggi ha già corso 25 maratone, è sostenuto in questa impresa dalla Unione italiana sport per tutti e per l'occasione sarà monitorato attraverso innovativi strumenti di telemedicina messi a disposizione da Aress Puglia.
Inoltre è testimonial dell’iniziativa Gatekeeper, il progetto di educazione sanitaria che coinvolge tutti gli over 55 della provincia Bat per diffondere corretti stili di vita attraverso l'uso di una app dedicata.
Presso l’ospedale "Dimiccoli" di Barletta, alla presenza del direttore generale della Asl Bt, Tiziana Dimatteo, ieri è stata presentata l'impresa di Pasquale.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook