Mercoledì, 10 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Bari parte col piede giusto in Coppa Italia: 3-0 al Padova
CALCIO

Il Bari parte col piede giusto in Coppa Italia: 3-0 al Padova

Bari-Padova 3-0
Bari (4-3-1-2): Caprile, Pucino, Di Cesare (1’ st. Terranova), Vicari, Ricci; Maita, Maiello (39’ st. D’Errico), Folorunsho (30’ st. Bellomo); Botta (30’ st. Galano); Antenucci (1’ st. Mallamo), Cheddira. (Frattali, Polverino, Gigliotti, Bosisio, Dorval, Mazzotta, Benedetti, Cangiano). All. Mignani.
Padova (3-4-2-1): Donnarumma, Germano, Ilie, Gasbarro; Kirwan (1’ st. Vasic), Franchini (15’ st. Cretella), Dezi (22’ st. Radrezza); Gagliano (15’ st. Piovanello), Russini (22’ st. Ghirardello); Ceravolo. (Zanellati, Fortin, Bacci, Calabrese, Miccoli, Monaco, Valentini). All. Caneo.
Marcatori: 8’ Botta (B), 15’ Cheddira (B), 47’ Cheddira (B)
Espulsi: Nessuno.
Ammoniti: Di Cesare (B).
Due acuti nel primo tempo ed il sigillo in chiusura: il Bari avvia la stagione 2022-23 con il piede giusto. I biancorossi battono 2-0 il Padova nel turno preliminare di Coppa Italia, grazie alle reti di Botta e Cheddira (doppietta). Si gioca allo stadio Arechi di Salerno data l’indisponibilità del San Nicola: oltre mille i baresi sopraggiunti in Campania al seguito dei Galletti. La gara è pressochè a senso unico: i pugliesi passano in vantaggio già dopo 8’. Uno svarione della difesa veneta libera Botta che senza esitare estrae un meraviglioso sinistro a giro all’incrocio dei pali. E’ ispirato l’argentino che sette minuti dopo si accende ancora, inventando un passaggio in profondità geniale per Cheddira: l’italo-marocchino è imprendibile in velocità e batte Donnarumma con un tocco preciso. I biancorossi avrebbero altre opportunità per calare il tris, in particolare con Antenucci che di sinistro spreca una buona chance. Il Padova prova a farsi vedere soltanto in avvio di ripresa, ma sale in cattedra il giovanissimo portiere Caprile che disinnesca una velenosa punizione di Curcio. I cambi conferiscono ulteriore linfa al Bari nel finale: la verve di Mallamo e Bellomo innesca un’azione insistita sulla quale, in pieno recupero, ancora Cheddira è lesto a segnare su una corta respinta di Donnarumma. Finisce con un successo convincente. I biancorossi sbarcano ai 32esimi di finale di Coppa: domenica 8 agosto a Verona è in programma la sfida all’Hellas, alle 18.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook