Venerdì, 19 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Bari, non solo acquisti: quanti calciatori con le valigie
SERIE B

Bari, non solo acquisti: quanti calciatori con le valigie

Vendere per ampliare il budget a disposizione. Il Bari ha bisogno di rinforzarsi per affrontare una B altamente competitiva, ma dovrà anche pensare a cedere i tanti calciatori che, per limiti di lista, non potranno essere iscritti tra i 18 “over” eleggibili alla prossima cadetteria. Un po' in tutti i ruoli si denota un’abbondanza che andrà sfoltita. A partire già dalla porta: con l’arrivo di Elia Caprile, sembra destinato a partire Emanuele Polverino che vanta diversi estimatori in serie C. Cercano sistemazione pure i giovani Liso e Plitko, bisognosi di essere impiegati con continuità. In difesa, Potrebbe salutare Francesco Belli, timidamente sondato dal Foggia. Da decidere il destino di Daniele Celiento che ha molto mercato in C (è apprezzato in particolare dall’Avellino), ma è seguito pure dal Modena, così come è in bilico Antonio Mazzotta. A centrocampo, la società ha già salutato Gianvito Misuraca per il quale non è stato esercitato il diritto di riscatto dal Pordenone. Destinato ad altri lidi pure Raffaele Bianco, all’ultimo anno di contratto in biancorosso. Più complessa la situazione di Manuel Scavone: pure lui in scadenza a giugno 2023, ma con un ingaggio piuttosto impegnativo. Ha chiesto informazioni il Novara, neopromosso in C e intenzionato ad aprire un progetto ambizioso.

Tra le punte, ha diverse richieste Simone Simeri che, in teoria, godrebbe pure dello status di calciatore bandiera, avendo completato quattro campionati tra i Galletti: tuttavia, i due “slot” destinati ai “fedelissimi” sembrano destinati a Valerio Di Cesare e Cristian Galano. Pertanto, per il centravanti napoletano potrebbero aprirsi altre opportunità: lo vorrebbe Vincenzo Vivarini al Catanzaro, ma è vivo l’interesse pure dell’Avellino. Non sarà rinnovato il contratto di Nicola Citro, mentre è in uscita Daniele Paponi, timidamente sondato dal Gubbio. Da piazzare, inoltre, il mini esercito di calciatori di rientro dai prestiti. Non dovrebbe incontrare problemi Cristian Andreoni che piace a diversi club di C, tra cui il Pordenone nel quale ha militato negli ultimi sei mesi. Stimato in Lega Pro pure il centrocampista Matteo Rossetti che lo scorso anno fu acquistato dal Pordenone e girato al Teramo. Si attendono proposte per Carlo De Risio (rientrato dal Pescara: interessa all’Avellino) e Lorenzo Lollo (tornato dal Legnago). Diversi club stanno, invece, chiedendo informazioni su Manuel Marras, reduce dalla parentesi al Crotone. L’esterno ligure è cercato dall’Ascoli e dal Como, ma potrebbe entrare in un affare con il Frosinone per arrivare a Camillo Ciano. Si profila, infine, un’esperienza in C per due prodotti del vivaio rientrati dall’esperienza di Napoli: Moussa Mane e Giovanni Mercurio. Sia il veloce terzino, sia il fantasista barese (entrambi del 2001) potrebbero essere prestati alla Fidelis Andria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook