Lunedì, 16 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Foggia ha debiti per 2,7 milioni, ma il patron Canonico è sereno: "Abbiamo le spalle grandi"
SERIE C

Il Foggia ha debiti per 2,7 milioni, ma il patron Canonico è sereno: "Abbiamo le spalle grandi"

Si tratta di un buco risalente alla gestione precedente, ma una parte della massa debitoria è stata già colmata
calcio, foggia, serie c, Nicola Canonico, Puglia, Sport
Nicola Canonico

Una falla di oltre 2 milioni e mezzo, frutto della gestione precedente. Non nasconde il disappunto il presidente del Foggia, Nicola Canonico, che in conferenza stampa ha fatto il punto sia sulle vicende societarie e si dice fiducioso.

"Stiamo scoprendo tanti debiti non trascritti. Una parte della massa debitoria è stata già colmata, altrimenti non avremmo iscritto la squadra. È rimasta la parte contributiva e poi ci sono i fornitori, che stiamo pagando. Ogni tanto viene qualcuno che chiede soldi per contratti non onorati. È evidente che i debiti andranno pagati - rimarca il massimo dirigente dei Satanelli -. Sapevo di entrare in una situazione complessa, non mi aspettavo oggettivamente della debitoria spaventosa. Ci sono soci che chiedono soldi senza essersi mai preoccupati di chiedere una fideiussioni o aiuti per la società. Ma andiamo avanti. Abbiamo le spalle grandi e la forza per farlo - garantisce -. Approveremo il bilancio dello scorso anno con una perdita di 2,7 milioni. Sono i dati che emergono dal bilancio che approveremo. Se qualcuno pensa che io sia venuto a Foggia a regalare soldi al posto di chi non li ha messi ha sbagliato. Sono venuto qui a fare le cose per bene. Sono venuto sapendo di una massa debitoria di circa 1,4 milioni. Sto scoprendo una perdita che va ben oltre le aspettative, documenti che non mi sono mai stati dati. In questo momento rappresento la maggioranza del Foggia e ho la responsabilità. Non ho mai polemizzato, è giusto raccontare queste cose".

E poi sulla campagna acquisti. "Come previsto, si interverrà su tutti e tre i reparti, anche se ci potranno essere novità sulle uscite e sui ruoli dei calciatori da acquistare. Stiamo valutando diverse figure, senza fretta, perché a volte si cerca di chiudere subito su un profilo e poi c'è il rimpianto perché qualcuno più forte si rende disponibile poco dopo".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook