Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Ferragosto tra Museo e crociere, Taranto consolida la svolta
LA SCELTA

Ferragosto tra Museo e crociere, Taranto consolida la svolta

"Siamo aperti per ferie perché è importante che il Museo contribuisca all'offerta culturale del territorio in piena stagione turistica". Lo dichiara la direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, Eva Degl'Innocenti, presentando l'apertura (fino alle 19) di Ferragosto del MarTa, uno dei Musei archeologici più importanti del mondo per la storia e la civiltà della Magna Grecia, periodo di cui Taranto fu capitale nell'antichità. L'anno scorso si registrò il tutto esaurito e al Museo arrivarono molti turisti tra italiani e stranieri. Oltre ad offrire un viaggio nel tempo, dalla Preistoria al Medioevo, passando attraverso le fasi arcaiche, classiche, ellenistiche e romane, ed alla collezione degli "Ori di Taranto", il Museo offre anche la mostra fisica e digitale "Taras e i doni del mare" e l'esposizione di arte contemporanea "L'Età dell'Oro". E un importante numero di prenotazioni si registra oggi anche per le visite guidate al Castello Aragonese della Marina Militare, che è sul mare ad uno degli ingressi della città vecchia. Nel periodo estivo il Castello effettua anche visite notturne. Museo archeologico e Castello, insieme alla città vecchia, l'isola antica sui due mari, si sono confermati anche nell'estate 2022 come principali attrattori turistici del capoluogo pugliese, contribuendo cosi' a consolidare la svolta che, anche sul piano economico, Taranto sembra aver intrapreso. Non è più solo la città del siderurgico Ilva.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook