Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Barletta, inchiesta sul dark web: ai domiciliari l'amministratore di Barsa Michele Cianci
INDAGINI

Barletta, inchiesta sul dark web: ai domiciliari l'amministratore di Barsa Michele Cianci

Si tratta della società partecipata comunale dell'igiene urbana. E' ritenuto detentore di armi e droga
barletta, Puglia, Cronaca
Michele Cianci

L'avvocato Michele Cianci, Amministratore unico di Barsa, la società partecipata comunale dell'igiene urbana, è agli arresti domiciliari perché ritenuto detentore di armi e droga nell’ambito di un’inchiesta sul dark web, condotta dalla Guardia di Finanza di Roma.
L’indagine, avviata a maggio 2019, aveva consentito di identificare un vendor di sostanze stupefacenti attivo nel mondo del dark web attraverso i portali di vendita on-line, aveva portato al sequestro di un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti e all’arresto del vendor e degli amministratori del black market.

Gli ulteriori elementi raccolti nel corso delle investigazioni hanno adesso consentito all’Autorità giudiziaria di Brescia di emettere appositi provvedimenti restrittivi della libertà personale domiciliare nei confronti dell'avvocato Cianci, nonché disporre l’esecuzione di perquisizioni a carico di ulteriori 5 soggetti residenti in Puglia e a Brescia.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook