Mercoledì, 10 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Donna accoltellata a Lecce, è in gravi condizioni. Fermate due persone
AGGRESSIONE

Donna accoltellata a Lecce, è in gravi condizioni. Fermate due persone

Si trova ricoverata all'ospedale "Vito Fazzi". In questura un uomo di origini nigeriane e una donna italiana
lecce, Puglia, Cronaca
L'ospedale Vito Fazzi di Lecce

Accoltellamento nei pressi della stazione ferroviaria di Lecce, ieri sera intorno alle 21 in via Montello. Una donna è stata colpita con un coltello, trovata per terra in gravi condizioni e trasportata all'ospedale "Vito Fazzi". Le urla disperate della vittima hanno richiamato l'attenzione di alcuni passanti che hanno dato l'allarme. Sul posto sono arrivati gli agenti delle volanti e della squadra mobile della questura e un'ambulanza del 118.

Gli investigatori si sono messi sulle tracce dei responsabili e hanno individuato poco distante una coppia, un uomo di origini nigeriane e la compagna italiana, entrambi tossicodipendenti, sudati e in stato confusionale, presunti responsabili del ferimento.
I due sono stati condotti in questura per essere ascoltati.

L'aggressione sarebbe maturata nell'ambito dei tossicodipendenti che gravitano nei pressi della stazione ferroviaria, poi sfociati nel brutale accoltellamento. Via Montello è già nota alle cronache per fatti di sangue. In quella strada si trova l'abitazione in cui furono assassinati i due fidanzati, Eleonora Manta e Daniele De Santis a settembre del 2020.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook