Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lecce, due incidenti mortali in poche ore. A perdere la vita un 41enne e un anziano di 87 anni
TRAGICO BILANCIO

Lecce, due incidenti mortali in poche ore. A perdere la vita un 41enne e un anziano di 87 anni

Si chiama Antonio Scanu e ha 41 anni la vittima di un nuovo tragico incidente avvenuto nel Salento, lungo la strada che da Surbo conduce alla marina di Torre Rinalda. L'uomo è morto nello schianto avvenuto all'incrocio di Tenuta Monacelli, in territorio di Lecce, contro un'altra auto, guidata da un ragazzo di 28 anni, D.A., anche lui di Lecce, trasferito in codice rosso a Lecce nell'ospedale Vito Fazzi. I due erano a bordo di una Fiat Punto e di una Opel Astra. L'impatto è stato così violento da deformare i mezzi in modo quasi irriconoscibile. Per estrarre la vittima, rimasta incastrata tra le lamiere, è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. La dinamica e le responsabilità sono in corso di accertamento. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i vigli del fuoco e gli agenti della sezione Pronto intervento della polizia locale di Lecce.

Morto anche un anziano di 87 anni: mezzo fuori strada

Un uomo ha perso la vita in un incidente stradale in provincia di Lecce, ed è la seconda vittima nel Salento in meno di 24 ore. La vittima è Giovanni Infantini, 87 anni di Cavallino. L’anziano stava percorrendo la Tangenziale Est di Lecce alla guida di una Twingo, quando all’altezza dell’uscita 5 ha perso il controllo del mezzo ed è finito fuori strada contro il guardrail. Sul posto la polizia locale e il 118. Per l’anziano non c'è stato nulla da fare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook