Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Calimera, armato di coltello rapina ufficio postale e fugge con 7mila euro
CACCIA ALL'UOMO

Calimera, armato di coltello rapina ufficio postale e fugge con 7mila euro

Da solo è entrato, dopo aver raggiunto le vicinanze dell’ufficio postale con un’auto, e da solo è fuggito, a quanto sembra con un bottino non di poco conto. Ammonterebbe, infatti, a circa 7mila euro in contanti il frutto del colpo messo a segno nella tarda mattinata di oggi a Calimera. E ora è caccia all’uomo in tutto l’hinterland di Lecce. È più che probabile che il malvivente provenga da qualche altro comune della provincia. Tutto è successo intorno alle 12,25 nel pieno centro del comune griko, in via Atene. All’improvviso, all’interno dell’ufficio postale ha fatto irruzione un uomo con il volto semi coperto da una mascherina e armato di un coltello. Si è diretto rapidamente verso le casse e ha minacciato un impiegato, intimando di consegnare il denaro. Fatta incetta di soldi, l’uomo s’è subito allontanato. È stato visto salire a bordo di un’autovettura, forse una Lancia Delta, e ripartire a forte velocità, si presume per uscire al più presto da Calimera. Contattato il 112, sul posto in breve sono arrivati i carabinieri della stazione locale, i quali hanno acquisito le prime testimonianze, secondo le quali ad agire sarebbe stato un uomo di corporatura piuttosto robusta e abbastanza alto, almeno 1 metro e 80 centimetri, che indossava una maglietta di colore verde. Sono in via d’acquisizione i filmati del sistema di videosorveglianza di cui è dotato l’ufficio postale. A parte lo choc per quanto avvenuto, non ci sono comunque stati feriti. I carabinieri delle stazioni di Vernole e Melendugno sono giunti in supporto ai colleghi di Calimera, in particolare per le ricerche del rapinatore sulle strade del circondario.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook