Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trani, l'ex pubblico ministero Antonio Savasta torna in libertà
GIUSTIZIA TRUCCATA

Trani, l'ex pubblico ministero Antonio Savasta torna in libertà

Lo ha disposto la Corte d'appello di Lecce dopo la condanna in primo grado a dieci anni
Puglia, Cronaca

Dopo 40 mesi di custodia cautelare è tornato libero l'ex Pubblico ministero del Tribunale di Trani, Antonio Savasta. Lo ha disposto la Corte d'appello di Lecce, su richiesta della Procura del capoluogo salentino.

Savasta era stato sottoposto alla misura insieme con il collega ex Gip di Trani, Michele Nardi, nell'ambito dell'inchiesta sulla cosiddetta «giustizia truccata» in quel tribunale, e poi fu condannato a 10 anni con il rito abbreviato per corruzione in atti giudiziari. Insieme con lui, sempre in camera di consiglio, 4 anni di condanna per il collega Luigi Scimè.

Entrambi hanno chiesto alla Corte d'appello di Lecce il trasferimento del processo a Potenza, con conseguente azzeramento, per la connessione della loro posizione con quella dell'ex procuratore di Trani Carlo Maria Capristo, sottoposto a procedimento penale nel tribunale, lucano, sulla falsariga di quanto già avvenuto proprio per Nardi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook