Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lecce, il processo dell'ex gip Nardi dovrà riprendere da zero
LA SENTENZA

Lecce, il processo dell'ex gip Nardi dovrà riprendere da zero

Sono state depositate le motivazioni della sentenza con cui la Corte di Appello di Lecce, lo scorso primo aprile, ha annullato quella del Tribunale della stessa città con riferimento alla condanna dell'ex Gip di Trani Michele Nardi a 16 anni e 9 mesi per corruzione in atti giudiziari.
Il processo, come è noto, dovrà riprendere da zero a Potenza e Nardi aveva lamentato il fatto di avere segnalato per tempo la non competenza territoriale di Lecce nel giudicarlo.
Tuttavia, nelle motivazioni emerge che la mancata competenza territoriale a causa della connessione fra la posizione di Nardi e quella dell'ex procuratore di Trani, Carlo Maria Capristo, non poteva essere rilevata dai giudici del processo di primo grado perché al momento della condanna di Nardi, il 18 novembre 2020, non era stata ancora esercitata dal Pm di Potenza alcuna funzione penale nei confronti di Capristo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook