Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lecce, sequestro per 3 milioni di euro: tra i beni due abitazioni, un bar e una Jaguar
DIA

Lecce, sequestro per 3 milioni di euro: tra i beni due abitazioni, un bar e una Jaguar

L'uomo, pregiudicato, è ritenuto "socialmente pericoloso" ed è stato anche condannato per il furto commesso nel caveau della Banca Nazionale del Lavoro di Lecce nel novembre del 2018
lecce, sequestro, Puglia, Cronaca
Il tribunale di Lecce

Beni per un valore complessivo di 3 milioni di euro sono stati sequestrati a un pregiudicato salentino sulla base di un decreto di prevenzione patrimoniale emesso dal Tribunale di Lecce - sezione misure di prevenzione - su proposta della Procura.

Il pregiudicato, ritenuto "socialmente pericoloso", è stato tra l’altro condannato per l'eclatante furto commesso nel caveau della Banca Nazionale del Lavoro di Lecce, in piazza Sant'Oronzo, nel novembre del 2018. La misura di prevenzione patrimoniale è stata eseguita a Veglie (Lecce) dalla Divisione Anticrimine e dalla sezione operativa della Dia del capoluogo salentino.
Le indagini patrimoniali sono state incentrate sulla ricostruzione del profilo criminale temporale e sull'analisi delle posizioni economico-patrimoniale del pregiudicato e della sua famiglia. Tra i beni sequestrati vi sono due abitazioni, una rimessa per auto, il complesso immobiliare denominato " Ex Alaska", tre compendi aziendali con relative quote societarie, un terreno, un’autovettura marca «Jaguar», un furgone e sette rapporti finanziari. Tra i beni immobiliari sequestrati figurano anche un supermercato, una tabaccheria e un bar.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook