Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ucraina, Regione Puglia: test Covid ogni 48 ore ai profughi non vaccinati
CORONAVIRUS

Ucraina, Regione Puglia: test Covid ogni 48 ore ai profughi non vaccinati

Il Dipartimento Salute ha avvisato le Asl e si dovranno effettuare tamponi antigenici rapidi o molecolari per la prevenzione e il contenimento del possibile contagio

I profughi ucraini che giungono in Puglia e che "non dovessero sottoporsi alla vaccinazione anti Covid-19 dovranno essere sottoposti a test antigenici rapidi o molecolari ogni 48 ore, quale misura idonea per la prevenzione e il contenimento del possibile contagio da Covid-19".

E' quanto scrive il dipartimento Salute della Regione Puglia in una circolare inviata a tutte le Asl. "Si conferma - evidenzia il dipartimento - la necessità di assicurare una efficiente e diffusa organizzazione delle attività di sorveglianza, di prevenzione, di profilassi sanitaria e vaccinale e di gestione Covid-19 mediante l'individuazione e la predisposizione delle risorse necessarie da parte delle Aziende sanitarie locali".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook