Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca San Ferdinando di Puglia, richiesta di sfratto per la stazione dei carabinieri
LA NOTA

San Ferdinando di Puglia, richiesta di sfratto per la stazione dei carabinieri

Secondo la società Filmari Srl, proprietaria dell'immobile, "il Ministero dell’Interno, dopo la cessazione del rapporto locatizio, occupa abusivamente e senza titolo da oltre 20 anni lo stabile"

La società Filmari Srl vuole sfrattare i carabinieri della stazione di San Ferdinando di Puglia. Con una pec, inviata il 16 febbraio 2022 ha «intimato al Ministero di sgomberare da cose e persone, entro il 16 marzo 2022, lo stabile occupato sine titulo».

Secondo la società «il Ministero dell’Interno, per il tramite della Prefettura, dopo la cessazione del rapporto locatizio, occupa abusivamente e senza titolo da oltre 20 anni lo stabile di proprietà» della Filmari Srl. Il provvedimento di sfratto «non è stato materialmente eseguito - si legge in una nota - solo per rispetto e senso di responsabilità nella rappresentanza istituzionale dell’arma».
Pur senza «regolare contratto di locazione» la società, nel corso degli anni, «si è fatta carico, nonostante non vi fosse tenuta, di ulteriori spese per la messa in sicurezza dell’immobile e ha eseguito interventi di manutenzione straordinaria sostenendo spese ingenti, onde scongiurare la chiusura».
Gli sforzi, però, sono stati vani «perché le promesse e le rassicurazioni del Ministero, al fine di raggiungere un accordo circa la stipula di un contratto locatizio che legittimasse la permanenza dell’arma nello stabile, non hanno sortito alcun effetto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook