Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Costringeva una minore a fotografarsi nuda: in manette un 21enne a Foggia
LA DENUNCIA

Costringeva una minore a fotografarsi nuda: in manette un 21enne a Foggia

La madre della vittima si era accorta che la figlia, dopo essere stata contattata via social, aveva subito delle richieste estorsive da parte del ventunenne che, minacciandola, era riuscito ad avere sue foto hard

La polizia in Puglia ha arrestato un ragazzo di 21 anni per pornografia minorile, vittime adolescenti di età compresa tra i 12 e i 16 anni. Agenti della Postale di Foggia e del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare personale in carcere, emessa dal gip presso di Bari, nell’ambito di una indagine che ha portato alla luce i fatti.

L’indagato ha indotto una ragazzina a fotografarsi nuda, ha creato numerosi canali su un noto social network destinati allo scambio di materiale pedopornografico, invitando i partecipanti a diffondere immagini e video di ragazze e i loro nomi, e ha tenuto nei suoi device centinaia di immagini e video pedopornografici. L’inchiesta ha preso le mosse dalla denuncia sporta dai genitori della minorenne. La madre della vittima si era accorta che la figlia, dopo essere stata contattata via social, aveva subito delle richieste estorsive da parte del ventunenne che, minacciandola, era riuscito ad avere sue foto hard. Una perquisizione informatica cui è stato sottoposto l’indagato ha portato a conferme dell’ipotesi investigativa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook