Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Frode nel settore delle rinnovabili, sequestro da 3mln ad una società di Bari
FOTOVOLTAICO

Frode nel settore delle rinnovabili, sequestro da 3mln ad una società di Bari

Secondo quanto accertato dai finanzieri, gli indebiti benefici, oltre ad arrecare un rilevante danno nei confronti dello Stato, hanno concretamente violato la libera concorrenza e il libero mercato, avvantaggiando la società indebitamente beneficiaria, in danno alle imprese sane e rispettose delle regole

Una società attiva nel settore delle energie rinnovabili in provincia di Bari avrebbe percepito illecitamente contributi pubblici, per un totale di oltre 3 milioni di euro, presentando al Comune di Corato permessi, in realtà mai ottenuti, per la realizzazione di un impianto fotovoltaico.

Per questo, all’esito delle indagini, militari del comando provinciale della Guardia di finanza di Barletta hanno sottoposto a sequestro beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie, per oltre 3 milioni, nei confronti della stessa società. In particolare è stato eseguito il sequestro preventivo dell’impianto fotovoltaico, e quello per equivalente delle somme depositate sui conti correnti e depositi bancari e postali, delle quote societarie e altre disponibilità finanziarie.

Secondo quanto accertato dai finanzieri, gli indebiti benefici, oltre ad arrecare un rilevante danno nei confronti dello Stato, hanno concretamente violato la libera concorrenza e il libero mercato, avvantaggiando la società indebitamente beneficiaria, in danno alle imprese sane e rispettose delle regole.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook