Mercoledì, 25 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trani, tre alberi di ulivi potati abusivamente. Il Comune si costituirà contro i responsabili
IL CASO

Trani, tre alberi di ulivi potati abusivamente. Il Comune si costituirà contro i responsabili

Il Comune di Trani si costituirà contro i responsabili, qualora accertati a seguito di denuncia contro ignoti, della capitozzatura di tre ulivi in via Falcone, di fronte al palazzetto dello sport Tommaso Assi, realizzata abusivamente per consentire, probabilmente, di fare scorgere i manifesti pubblicitari 6x3 installati dietro quegli alberi.

Il sindaco Amedeo Bottaro, anche in qualità di assessore all'ambiente ad interim, ha fatto sapere che «quella sfrenata potatura degli alberi non è stata autorizzata», ma ha anche escluso che, ad operare l'intervento, sia stata la ditta proprietaria degli impianti, quanto piuttosto «altri che avevano interesse a farlo».

Lungo via Falcone e via Borsellino, nel terreno adiacente il muro di cinta della rete ferroviaria, è presente un intero filare di ulivi, espiantati alcuni anni fa da un terreno nei pressi del casello autostradale, nel quale furono installati pannelli solari. Gli alberi furono così trapiantati lungo il viale e sono stati, alcuni anni fa, anche oggetto di una molitura delle olive per farne un olio di proprietà del Comune di Trani, distribuito alla Caritas ed offerto come omaggio anche ad ospiti illustri della città.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook