Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Bari, mostra internazionale sulle "donne resistenti"

Bari, mostra internazionale sulle "donne resistenti"

Prendono il via, con una interessante mostra sulle donne della Resistenza, le iniziative in vista della Giornata della Memoria. Domani, venerdì 21 gennaio alle 17.30 nel Museo Civico di Bari (Strada Sagges 13) viene inaugurata la rassegna documentaria «Donne Resistenti. 1936-1945». La mostra è frutto di un progetto internazionale di ricerca intitolato «Le donne come elemento di resistenza della memoria d’Europa», promosso dalla Associación para la recuperación de la memoria historica (ARMH).

L’ANPI (Associazione nazionale partigiani d’Italia) è partner di questo progetto europeo e ha collaborato alla preparazione ed esecuzione della sezione italiana. sulla Resistenza europea, con particolare riferimento a quattro paesi, cui sono dedicate altrettante sezioni della mostra: Spagna, Francia, Germania, Italia. All’inaugurazione, il 21 gennaio, intervengono Natalia Marino (ANPI Nazionale), Carmen G-Rodeja e Cristina Fiaño (ARMH), Valentina Dastoli (referente ARMH per l’Italia), Ines Pierucci, assessora alla Cultura del Comune di Bari. Introduce Pasquale Martino, presidente provinciale Anpi Bari.

La mostra sarà aperta fino al 6 febbraio, secondo gli orari del Museo Civico di Bari; da martedì a venerdì: h. 9,30-13,30; 16,30-20,30; sabato h. 9,30-13,30; 16,30-19,30; domenica h. 9,30-13,30; chiuso il lunedì). Ingresso con green pass e mascherina. Il biglietto di ingresso (5 euro, ridotto 3 euro) consente la visita del museo. Info e prenotazioni alle visite guidate: anpi.bari@libero.it, www.facebook.com/bari.anpi, tel. 080 5772362).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook