Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Tromba d'aria nel Salento, volano ombrelloni e lettini. Bagnanti in fuga

Tromba d'aria nel Salento, volano ombrelloni e lettini. Bagnanti in fuga

Una violenta tromba d’aria si è abbattuta nel pomeriggio sul litorale delle marine di Melendugno, tra Roca e San Foca, in provincia di Lecce. La furia del vento è arrivata in spiaggia dove sono volati via ombrelloni e lettini: i bagnanti sono fuggiti via in cerca di un riparo sicuro.

Non è andata meglio nell’entroterra. Un albero, sradicato dalla tromba d’aria, è caduto su un’autovettura in sosta. Diversi i danni registrati in quella porzione di territorio, mentre sullo Jonio splende il sole e si registrano 37 gradi di temperatura. Il maltempo ha proseguito la sua corsa verso Otranto dove è ancora in corso un temporale con mare in burrasca.

La tromba d’aria che si è abbattuta sulle marine di Melendugno ha provocato il crollo di una parte del muro perimetrale del faro di Sant'Andrea, e di parte della staccionata che circonda l’antica torre di Torre dell’Orso, che era stata apposta in attesa dei lavori di consolidamento della struttura. E’ inoltre interrotta, a causa della caduta di alberi, la strada che porta a Torre di Sant'Andrea, la zona più colpita dal maltempo. I danni non sono ingenti ed è confermato che non vi sono feriti.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook