Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Bisceglie, "Giardini fioriti" grazie ai Puc e al reddito di cittadinanza

Bisceglie, "Giardini fioriti" grazie ai Puc e al reddito di cittadinanza

Proseguono con successo i Progetti di Utilità Collettività (Puc) che vedono coinvolti in maniera attiva cittadini beneficiari di Reddito di Cittadinanza (RdC) residenti nel Comune di Bisceglie. È il caso, per esempio, del progetto “Giardini fioriti”, che sta vedendo in azione sette concittadini impegnati nella cura e pulizia di piazze, parchi, giardini e aiuole.

Numerosi i luoghi in cui l’impegno in queste attività ha lasciato finora la sua benefica impronta: Piazza Vittorio Emanuele, aiuole di villetta Logoluso (ex Copa Pan), Piazza San Francesco, Piazza Diaz, Parco Nassirya, Piazza 8 marzo, Piazza Philipp Hackert, Parco Don Milani, Parco Unità d'Italia e Parco Sant’ Andrea. Molte le altre aree già pianificate che saranno interessate da questi interventi di pulizia e cura.

Un progetto che si somma a quelli già in corso, sempre con l’attività dei percettori di reddito di cittadinanza, come quelli consistenti nella pulizia delle spiagge; nell’attività di supporto per ampliare gli orari di apertura del Museo diocesano e Cattedrale in chiave turistica; nel presidio e sorveglianza di aree pubbliche compresa la litoranea, nell’assistenza nel conferimento dei rifiuti per anziani soli e persone con disabilità. Tutti i Puc sono coordinati dall’Ambito Territoriale sociale di Trani-Bisceglie e dai Servizi Sociali Professionali del Comune di Bisceglie.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook