Venerdì, 12 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Mancano i medici nel Gargano. I sindaci sul piede di guerra con l'Asl

Mancano i medici nel Gargano. I sindaci sul piede di guerra con l'Asl

I sindaci di Vieste e Vico tornano ad alzare la voce: a nulla sono serviti i numerosi appelli di queste ultime settimane. Infruttuose anche le riunioni in Prefettura. Solo promesse, la situazione non è cambiata. "Siamo sempre di fronte ad una carenza di medici e non possiamo accettare la giustificazione relativa al fatto che è una emergenza nazionale - rimarca il sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti -. A Vieste al momento è coperta solo un’ambulanza e questo crea disagi anche agli altri territori, da Peschici a Vico a Rodi. Sono deluso, non si riesce a porre rimedio a questa emergenza".

Stessa situazione a Vico del Gargano per un un problema atavico. "Cerchiamo di affrontare in maniera seria da diversi anni, ma purtroppo non vediamo disponibilità da parte dell’Asl, premesso che il commissario Nigri non ha nessuna colpa - ammette Michele Sementino, primo cittadino di Vico -. I comuni di Peschici e Vieste hanno messo a disposizione gli alloggi, ora tocca agli altri fare qualcosa. È assurdo che in un territorio a forte vocazione turistica non può garantire questo servizio essenziale".

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook