Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Atti vandalici alla "De Carolis" di San Marco in Lamis: amarezza e rabbia

Atti vandalici alla "De Carolis" di San Marco in Lamis: amarezza e rabbia

Deluso e amareggiato il dirigente scolastico, Lanfranco Barisano, dopo che dei vandali ad inizio settimana hanno messo a soqquadro parte dell'Istituto "De Carolis" di San Marco in Lamis. "Non nascondo di essere molto amareggiato e ritengo intollerabile che, nonostante il quotidiano lavoro svolto professionalmente dai docenti, dai collaboratori scolastici e il personale di segreteria, venga deturpato il patrimonio pubblico e che non siano rispettate le regole della civile convivenza - rimarca il dirigente -. Il gesto è di pochi ma colpisce interamente la nostra comunità. Chiedo a tutto il personale scolastico, che in questi giorni sarà impegnato a ripristinare uno stato di normalità, di far proprio lo stesso mio modo di pensare".

E poi ancora. "Durante questo anno scolastico, finalmente svoltosi completamente in presenza, ho organizzato interventi di prevenzione al Bullismo, cyberbullismo, atti vandalici, tutti posti in essere in modo professionale dalla Compagnia dei Carabinieri di San Marco in Lamis e dalla Questura di Foggia. Sono attivi e in via di implementazione i Patti educativi di comunità, concertati con l’Amministrazione comunale per offrire un apprendimento informale post-scuola, che vada a supportare quello formale proprio della scuola. Dal mese di gennaio 2022, presso il nostro Istituto opera la figura professionale dello psicologo - conclude Barisano - a supporto dei nostri già bravi docenti, per cercare di prevenire e capire eventuali malesseri propri dell’età adolescenziale".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook