Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Andria, infiltrazioni e locali inagibili: disagi al liceo "Carlo Troya"

Andria, infiltrazioni e locali inagibili: disagi al liceo "Carlo Troya"

Infiltrazioni dal tetto, impianto fognario fatiscente e infissi poco sicuri: lo denunciano gli insegnanti del liceo "Carlo Troya" di Andria, attraverso la loro rappresentanza sindacale. «Una palestra e un auditorium inagibili a causa d’infiltrazioni di acqua dal tetto - fanno sapere in una nota - un impianto fognario che s’intasa settimanalmente, infissi cadenti».

Il sindacato Gilda degli Insegnanti denuncia le mancanze strutturali del plesso che ospita il liceo e parla di «problematiche serie che compromettono la sicurezza degli studenti e del luogo di lavoro di docenti e operatori. Una situazione che va assolutamente risolta perché mette a rischio, oltre il diritto alla studio, la salute delle persone, oltre l’agibilità stessa dell’intero edificio. Una situazione cui bisogna porre rimedio prima dell’inizio del prossimo anno scolastico», spiega Vito Carlo Castellana, dirigente nazionale Gilda degli Insegnanti.

Sono ben 800 le persone che popolano lo stabile e i problemi ripetutamente segnalati a volte causano anche l’interruzione anticipata delle lezioni per i costosi interventi di spurgo. «E nell’auditorium l’impianto elettrico è attiguo a copiose infiltrazioni - segnalano ancora i docenti -. Senza parlare degli spazi inutilizzati, che privano gli studenti della possibilità di svolgere attività di supporto alla didattica. Altrettanto preoccupante è la situazione degli infissi, non in sicurezza».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook