Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Serie D, umori in chiaro scuro fra le 10 compagini pugliesi sul futuro. Due titoli in mano ai sindaci
CALCIO

Serie D, umori in chiaro scuro fra le 10 compagini pugliesi sul futuro. Due titoli in mano ai sindaci

Si è aperta ufficialmente la nuova stagione per la 10 compagini pugliesi e le tre lucane che parteciperanno al prossimo campionato di Serie D, alcune di esse viaggiano sulle ali dell'entusiasmo e si stanno muovendo in anticipo per rafforzare i propri organici, altre sono decisamente in crisi ed in questi giorni cercano nuovi finanziatori per poter ripartire. In Puglia situazione in fase di stallo in casa della Team Altamura. C'è apprensione in casa Bisceglie: titolo nelle mani del sindaco Angarano e tutto ancora tace sul futuro del club, che dovrebbe partecipare al prossimo campionato di Eccellenza. Stessa cosa in casa del Matino dove la presidentessa Cristina Costantino ha consegnato il titolo sportivo nella mani del sindaco. Campionato di Eccellenza a rischio dopo la retrocessione dalla Serie D di due mesi fa. In casa del Molfetta, Loredana Lezoche non sarà più il direttore generale dei biancorossi dopo le sue dimissioni. Sarà Nicola Ragno a guidare i granata nella prossima stagione.

Il Bitonto e il tecnico Valeriano Loseto (ex Gravina e Fidelis Andria) ormai vicinissimi: la trattativa potrebbe concludersi positivamente nelle prossime ore con il tecnico che nella passata stagione era alla Primavera del Bari. E' fatta: il Brindisi preleva Cancelli dal Nardò. Dopo le conferme dei propri allenatori, Martina e Barletta pronte a scendere sul mercato. A Martina mister Pizzulli ha stilato la "sua lista della spesa", stessa cosa a Barletta con Francesco Farina. Biancorossi barlettani con il freno a mano tirato: tiene sempre banco la questione dello stadio Putilli. I progetti della società biancorossa dipendono dalla disponibilità dello stadio. Definite le strategie di mercato tra Ivan Tisci, nuovo allenatore, e i dirigenti del Città di Fasano: nel mirino alcuni Under ed un tris di esperti della categoria. Gravina in rampa di lancio: a lavoro il direttore generale Giuseppe Costantiello e il direttore sportivo Pietro Chiaradia per una squadra che potrebbe dare fastidio alle "cosidette grandi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook