Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport La neopromossa Bari pareggia nel derby di Taranto
SERIE C

La neopromossa Bari pareggia nel derby di Taranto

Taranto-Bari 0-0

Taranto (4-4-2): Antonino 6, Riccardi 6, Zullo 6 (28’ st. Benassai 6), Granata 6, De Maria 6; Mastromonaco 6 (26’ st. Manneh 6), Labriola 6 (35’ st. Cannavaro s.v.), Marsili 6, Falcone 5,5 (25’ st. Santarpia 5,5); Saraniti 5,5, Giovinco 5 (26’ st. Pacilli 4,5). (Chiorra, Loliva, Ferrara, Visconti, Maiorino, Tomassini, Turi). All. Laterza.
Bari (4-3-1-2): Polverino 6, Belli 6, Di Cesare 6,5, Gigliotti 6, Ricci 6 (13’ st. Mazzotta 5,5); Maita 6, Maiello 6, Mallamo 6 (22’ st. D’Errico 5,5); Galano 5,5 (14’ st. Botta 6); Simeri 5 (1’ st. Paponi 5), Antenucci 5,5 (41’ st. Citro s.v.). (Frattali, Celiento, Bianco, Misuraca, Cheddira). All. Mignani.
Arbitro: Calzavera di Varese.
Espulso: 50’ st Pacilli per gioco violento. Ammoniti: Labriola, Marsili (T), Ricci, D’Errico (B).

Tanta attesa per un match privo di grandi emozioni. Finisce 0-0 il derby tra Taranto e Bari: una gara a ritmi blandi, senza il mordente e il furore che si aspettava il pubblico dello Iacovone, forse il vero vincitore della sfida. Tema tattico costante per gli interi 90’: biancorossi con possesso palla superiore, con le redini del match saldamente in pugno, ma mai davvero pericoloso. Sull’altro fronte, il Taranto ha badato essenzialmente a difendersi, faticando ad imbastire azioni di ripartenza. Portieri pressochè inoperosi: i Galletti ci hanno provato con maggiore convinzione, in particolare con Antenucci, a caccia di reti per rimpinguare il suo bottino, fermo a 17 marcature. Ma le conclusioni del bomber molisano non inquadrano mai lo specchio della porta. Poco ispirate le altre punte baresi: Simeri e Paponi non incidono, Galano evanescente, più volenteroso Botta nello scampolo di match che ha giocato. Resta lontano dall’area biancorossa il Taranto che, però, lotta con ardore a centrocampo. Evidentemente, la posta in palio relativa (il Bari è già matematicamente promosso in serie B, il Taranto è aritmeticamente salvo) non stappa la gara. Che risulta utile solo per le statistiche che vedono la porta dei Galletti inviolata per la sessta volta consecutiva. Nel finale, da segnalare l’espulsione di Pacilli (apparsa davvero eccessiva) per un intervento su D’Errico. Ma il derby ormai era ampiamente ai titoli di coda. Il Bari sale a 75 punti, il Taranto a 38.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook