Sabato, 28 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Bari, il focolaio Covid condiziona la ripresa degli allenamenti
SERIE C

Bari, il focolaio Covid condiziona la ripresa degli allenamenti

Il focolaio (finora limitato) Covid che si è acceso nel Bari condizionerà i primi giorni di lavoro di questo 2022. La formazione biancorossa conta quattro calciatori positivi, nonché un collaboratore dello staff tecnico. I cinque contagiati, però, sono stati posti in isolamento prima del rientro in sede, quindi non sono venuti a contatto con il gruppo squadra che, invece, ha ripreso gli allenamenti a Bari. Fin quando la situazione non sarà completamente sotto controllo, tuttavia, la preparazione si svolgerà in modalità individuale, con lavori metabolici e basati sulla forza. Una volta accertato lo stato sanitario definitivo dei biancorossi, si riprenderanno anche gli allenamenti collettivi.

Il rinvio del turno programmato per il 9 gennaio (la seconda di ritorno) rende relativamente lontano il ritorno in campo che dovrebbe avvenire il 16 gennaio con l’incontro interno contro il Picerno. Fino ad allora, il tecnico Michele Mignani spera di recuperare i calciatori attualmente positivi, mentre ci vorrà ancora tempo per riavere a disposizione il capitano Valerio Di Cesare che sta smaltendo il lungo infortunio al ginocchio. Lunedì 3 gennaio, infine, riaprirà ufficialmente il mercato: probabile che sia subito ufficializzata la cessione in prestito del centrocampista Carlo De Risio al Pescara.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook