Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Bari-Taranto, il derby più antico di Puglia con una cornice "a metà"
CALCIO

Bari-Taranto, il derby più antico di Puglia con una cornice "a metà"

Torna il derby di Puglia più antico. Domenica 12 dicembre alle 17,30, Bari e Taranto si ritroveranno avversarie in campionato dopo oltre 28 anni (l’ultima volta fu il 21 febbraio 1993: finì 0-0 in terra jonica) che salgono a 29 se si considera l’ultimo incrocio al San Nicola (il 27 settembre 1992: 3-1 per i biancorossi, in serie B). Una sfida, quindi, davvero attesa che, però, avrà una cornice di pubblico ridotta, non solo a causa della pandemia da coronavirus che impone l’utilizzo degli impianti a non oltre il 75% della capienza. L’antica e accesa rivalità tra le piazze, infatti, ha spinto l’Osservatorio per le manifestazioni sportive a vietare la trasferta ai sostenitori tarantini. Una misura adottata anche per il derby tra Bari e Foggia dello scorso 20 ottobre, ma nonostante l’assenza dei tifosi foggiani, il confronto registrò addirittura 20.431 spettatori, record assoluto per la serie C 2021-22.

Un primato che difficilmente sarà avvicinato: la prevendita nel capoluogo pugliese segna circa 7mila biglietti staccati a meno di 48 ore dalla gara: possibile che si superi comunque quota 10mila presenze. Nelle fila biancorosse, oltre il capitano Valerio Di Cesare (fuori lista per il grave infortunio al ginocchio), è pressochè scontata pure l’assenza di Manuel Marras, alle prese con un fastidio al ginocchio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook