Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica La Regione Puglia punta alla valorizzazione della Basilica di San Nicola e del museo Nicolaiano
TURISMO

La Regione Puglia punta alla valorizzazione della Basilica di San Nicola e del museo Nicolaiano

Valorizzare ulteriormente la Basilica di San Nicola e il vicino museo Nicolaiano per farne un polo di attrazione turistica religiosa. La proposta di costituire un tavolo fra Regione Puglia, Ente Ecclesiastico e Comune di Bari per discutere delle disponibilità economiche esistenti, o recepibili da finanziamenti, e pianificare eventuali interventi per migliorare la fruizione dei due siti è stata avanzata questa mattina in VI Commissione regionale dalla consigliera PD Lucia Parchitelli.

Nell’introdurre la sua richiesta, Parchitelli ha dichiarato: “La Basilica di San Nicola, e ovviamente il culto del Santo, sono tra i principali punti di riferimento culturale e religioso della Puglia, nonché importanti attrattori turistici del territorio. Sono tuttavia necessari interventi per superare alcune criticità esistenti alle strutture e dare maggiore bellezza e funzionalità a questi luoghi centrali della nostra storia. La Basilica ha bisogno di interventi strutturali, ma anche il Museo Nicolaiano che vede oggi un piano terra moderno e multimediale, realizzato con finanziamenti privati, a fronte di un piano superiore nel quale non trovano giusta valorizzazione gli importantissimi oggetti esposti. Lo stesso Portico del Pellegrino manca di sufficiente segnaletica, e quella esistente è esclusivamente in lingua italiana. Se tra gli obiettivi della Puglia abbiamo quello di destagionalizzare i flussi turistici (compresi quelli legati a crociere e gite) si rendono necessarie urgenti e non più prorogabili azioni che dobbiamo mutuare da best practice esistenti in Italia e in Europa, dove luoghi similari prevedono tra le altre cose anche punti ristoro e punti per l’acquisto di gadgets. La Regione Puglia deve intervenire, ma è importante sapere se ad oggi sono già previsti interventi per aumentare l’attrattività turistica della Basilica di San Nicola e del Museo”.

Il direttore del Dipartimento Turismo e Cultura Aldo Patruno ha mostrato disponibilità sull'argomento:  “Il tema Nicolaiano è elemento essenziale per l’identità pugliese e per la sua proiezione internazionale, essendo il culto di San Nicola punto di incontro tra la tradizione cattolica e quella ortodossa. La Basilica di San Nicola necessita di interventi strutturali, prioritario il restauro dei Matronei, ma allo stesso tempo vogliamo dare seguito al lavoro fatto per promuovere la candidatura a ‘Capitale della Cultura 2022’ delle città di Bari e Taranto, riprendendo i progetti più importanti presentati, esiste un dossier proprio su San Nicola, e trattarli in maniera unitaria e integrata per disporre di una pianificazione strategica uniforme. Lo stesso Dipartimento sta portando avanti una ricognizione delle proposte culturali nella nostra Regione per recepire le fonti di finanziamento derivanti dal PNRR. Per il Museo Nicolaiano è necessario un dialogo tra pubblico e privato, dove il privato è rappresentato dall’Ente Ecclesiastico”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook