Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Andria, a fuoco due mezzi per la raccolta rifiuti: indaga la polizia
NATURA DOLOSA

Andria, a fuoco due mezzi per la raccolta rifiuti: indaga la polizia

Indaga la Polizia sull’incendio di natura dolosa che ieri ha distrutto due mezzi della raccolta dei rifiuti ad Andria. Alcuni malviventi avrebbero minacciato e fatto scendere gli autisti dei due mezzi prima di cospargerli con liquido infiammabile e dare loro fuoco. Per la cronaca, ad Andria da un paio di mesi il consorzio Gialplast Sieco ha preso il posto della Sangalli nella gestione del servizio in città.

Un comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica è stato convocato dal prefetto Rossana Riflesso, che ha assicurato la massima attenzione da parte delle forze di polizia attraverso un monitoraggio costante delle diverse problematiche che interessano la comunità andriese.
Il sindaco, Giovanna Bruno, ha rinnovato la disponibilità ad un’implementazione dei sistemi di videosorveglianza sul territorio comunale, in linea il Patto per la sicurezza urbana sottoscritto nei mesi scorsi in Prefettura.

«Non ci piegheremo, ed Andria non si tocca – ha detto Bruno in un video sulla sua pagina social -. Si va avanti facendo fronte comune. Non arretriamo di un millimetro perché la cultura della legalità deve legarsi indissolubilmente alla vita andriese».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook