Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Puglia, 15 milioni di euro per recuperare trulli e muretti a secco
RISORSE

Puglia, 15 milioni di euro per recuperare trulli e muretti a secco

L'assessore all'Agricoltura, Donato Pentassuglia: "Prevista la ristrutturazione di manufatti che identificano la nostra Regione nel mondo"

La Regione Puglia torna a finanziare il recupero dei simboli della sua architettura rurale: trulli, casedde, lamie, pagliare, muretti a secco. "Su questo bando abbiamo investito 15 milioni di euro rinvenienti dalle risorse aggiuntive attribuite al Psr Puglia per il biennio 2021-2022 - ricorda l'assessore all'Agricoltura della Regione Puglia, Donato Pentassuglia - per il restauro e la ristrutturazione di manufatti che identificano la nostra Regione nel mondo e che nella loro unicità e semplicità sono il segno di una ruralità che travalica i secoli".

Il bando prevede l'erogazione di un sostegno pari al 50% della spesa ammessa a finanziamento e relativa a interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia. Il limite minimo dell'investimento richiesto, comprensivo delle spese generali, non deve essere inferiore a 20 mila euro, mentre il limite massimo è di 60 mila euro. Possono accedere al bando i proprietari privati dei manufatti che ricadono in zona agricola.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook