Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gravina in Puglia, dopo l'ultimo incendio si rafforzano i pattugliamenti
LA RIUNIONE

Gravina in Puglia, dopo l'ultimo incendio si rafforzano i pattugliamenti

Dopo l’incendio che il 6 agosto scorso ha colpito il bosco di Castel del Monte, il Parco dell’Alta Murgia ha convocato una riunione straordinaria per fare il punto sull’episodio e discutere ulteriori misure di prevenzione e contrasto del fuoco.
Nell’incontro è emerso che il bosco è stato solo marginalmente lambito dal passaggio del fuoco e si sono evidenziate ulteriori misure da attuare per rafforzare il sistema antincendio e garantire la sicurezza delle persone: tra queste, un incremento delle aree controllate attraverso il pattugliamento, il potenziamento dei punti di approvvigionamento idrico all’interno della pineta e l’utilizzo di fototrappole.
Durante la riunione è stato anche illustrato il progetto del Parco per la messa in sicurezza del bosco, che partirà in autunno con i fondi di “Parchi per il clima”. Saranno attuati interventi specifici di selvicoltura naturalistica per incrementare la resistenza al passaggio del fuoco e la biodiversità della pineta. Nello specifico si andranno a eliminare le piante morte o in deperimento per favorire il rinnovo spontaneo delle specie quercine autoctone, rafforzandone la presenza attraverso l’impianto in alcune piccole aree. Inoltre, verrà ripristinata la viabilità interna della pineta a servizio delle attività antincendio boschivo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook