Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lecce, muore in ospedale il 92enne rimasto incastrato tra un'auto e il marciapiede

Lecce, muore in ospedale il 92enne rimasto incastrato tra un'auto e il marciapiede

Anziano 92enne incastrato fra ruota e marciapiede, muore in ospedale.
Col bastone resta incastrato fra la ruote dell’auto di passaggio: trasportato in ospedale d’urgenza un anziano. E, nelle ore successive, è arriva la triste notizia: il suo cuore ha cessato di battere al "Vito Fazzi". L’assurdo incidente si è verificato nella mattinata di ieri, a Surbo. Carlo Sticchi, 92enne del luogo. stava infatti camminando, poco dopo le 9, in via Cirillo. Sarebbe stato urtato da una Opel Corsa di passaggio, condotta da B.C., 70enne, finendo sul manto stradale. Il veicolo, secondo una prima ricostruzione, aveva appena svoltato imboccando la via, senza scorgere la presenza del pedone. Soccorso immediatamente dai passanti, l’uomo è stato raggiunto dagli operatori del 118 e dai vigili del fuoco del comando provinciale. I pompieri hanno utilizzato il kit pneumatico di sollevamento per disincastrare il corpo dell’anziano, rimasto tra la ruota anteriore della vettura e il bordo del marciapiede. Trasportato in codice rosso presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, al 92enne è stata da subito riscontrata una frattura al ginocchio e altre lesioni. L’uomo è stato immediatamente ricoverato. Il personale sanitario era in forte apprensione, fin da subito, soprattutto per la sua delicata età e per il fatto che fosse cardiopatico. E in effetti, purtroppo non si è riusciti a strappare Sticchi alla morte. L'anziano era conosciuto per essere stato un grande lavoratore (aveva operato in agricoltura, fino alla pensione) e per il modi gentili. A occuparsi dei rilievi sono gli agenti di polizia locale di Surbo, agli ordini del comandante, Salvatore Caretto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook