Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Carenza di personale, i vigili del fuoco pugliesi minacciano lo sciopero alla vigilia dell’estate
L'ALLARME

Carenza di personale, i vigili del fuoco pugliesi minacciano lo sciopero alla vigilia dell’estate

Manca il personale e alla vigilia dell’estate, con i primi roghi che hanno già ricominciato a devastare il Salento, i vigili del fuoco minacciano di fermarsi. E' quanto annunciano in una nota le organizzazioni sindacali pugliesi. Già il 23 aprile scorso avevano proclamato lo stato di agitazione. E la cosiddetta “procedura di raffreddamento” messa in atto due giorni fa all'interno della direzione generale dei vigili del fuoco della Puglia per evitare lo sciopero non ha portato i frutti sperati.
"In quella sede - affermano i sindacati in una nota - abbiamo proposto di effettuare una mobilità straordinaria per i comandi della Puglia per i ruoli e qualifiche dei vf/cs/cr, del personale direttivo
ed amministrativo atta a colmare le carenze d'organico. Inoltre abbiamo rappresentato che il ricorso allo 'straordinario', seppur utile, non può essere considerato più come strumento sufficiente a
compensare carenze d'organico ormai strutturali dei comandi ed a compensare anche l'assenza del personale formatore impegnato a livello, nazionale e regionale per il raggiungimento degli obiettivi prefissati dall'amministrazione centrale".
"Purtroppo, non avendo ricevuto risposte soddisfacenti, tutte le organizzazioni sindacali in maniera convinta ed unanime non hanno conciliato ed hanno rimandato la vertenza a livello nazionale. Riteniamo giusto - conclude la nota - che la popolazione pugliese, le istituzioni siano portate a conoscenza dell'attuale situazione dei comandi vigili del fuoco pugliesi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook