Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trani, pantografi mal posizionati all'origine della rottura del cavo dell'alta tensione in stazione?
L'INCIDENTE

Trani, pantografi mal posizionati all'origine della rottura del cavo dell'alta tensione in stazione?

Potrebbero essere stati i pantografi mal posizionati di due convogli transitati in rapida successione (prima un Frecciargento e poi un Frecciarossa) a determinare il danneggiamento e poi la rottura del cavo dell'alta tensione che l'altra sera, nei pressi della stazione di Trani, ha causato la brusca interruzione della corsa del Frecciarossa, dal quale è uscito del fumo, e lo stop della circolazione ferroviaria in alcune stazioni pugliesi della linea Adriatica.

L'incidente, verificatosi intorno alle 19:20, è stato risolto intorno alla mezzanotte, ma nel frattempo numerosi treni a lunga percorrenza sono rimasti a per molto tempo fermi nelle stazioni già a partire da San Severo, ed In molti casi i passeggeri sono stati fatti trasbordare su bus sostitutivi messi a disposizione da Trenitalia.

Ovviamente la stessa cosa è accaduta per i passeggeri del Frecciarossa fermatosi improvvisamente a Trani, e qui vi è da dire che tutti i soccorritori e operatori presenti nella zona, compresi alcuni della protezione civile e persino cittadini resisi disponibili come volontari, si sono adoperati per illuminare con torce il percorso dei passeggeri fra i binari fino al raggiungimento della sede stradale.

Fra questi, gli addetti ai lavori hanno dovuto portare in spalla, come fosse un'autentica statua di una processione, un passeggero diversamente abile la cui sedia a rotelle non si sarebbe certamente potuta districare fra le pietre della strada ferrata. Un incidente quasi dello stesso tipo si era verificato soltanto poche settimane prima alle porte della stazione di Bari, ed anche in quel caso la causa fu attribuita ad un errato posizionamento del pantografo di un convoglio appena transitato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook