Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Prima le fiamme e poi l'esplosione, crolla una masseria a Frigole
NESSUN FERITO

Prima le fiamme e poi l'esplosione, crolla una masseria a Frigole

Crolla una masseria lungo la provinciale Frigole-San Cataldo, nel Salento. Si tratta della “Fazenda do Brazil”. Sul posto sono immediatamente arrivati i vigili del fuoco di Lecce, insieme alla Polizia, con le unità cinofile. Si è temuto, infatti, che sotto la macerie fossero rimaste intrappolate delle persone, fra i titolari del bed&breakfast - la masseria, infatti, dalle prime informazioni, sarebbe stata adibita ad attività ricettiva - e gli eventuali ospiti.

Esclusa questa ipotesi - non ci sono feriti - sono sul posto i poliziotti della sezione Volanti e della Scientifica: il fumo alzatosi dal deposito della masseria dopo il crollo, infatti, lascia supporre la presenza di sostanze infiammabili o esplosive all'interno. Da una prima ricostruzione dei fatti, l'incendio partito dal deposito di materiale plastico avrebbe provocato una prima esplosione e, quindi, il crollo dell'edificio.

Si lavora alla messa in sicurezza dell'area, dove sembra fosse accantonato del materiale plastico. All'interno erano parcheggiati un camion e un muletto andati distrutti come tutto il deposito. Un secondo, grosso incendio ha interessato un deposito lungo la strada per Frigole, ma più vicino al centro di abitato di Lecce, in via Giammatteo. Il deposito ospitava, all'interno del recinto, materiale edile e plastico che è andato distrutto durante l'incendio. Nessuna pista è esclusa, nemmeno quella dolosa. Sul posto infatti non solo la polizia scientifica ma anche il personale del nucleo investigativo dei vigili del fuoco.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook