Venerdì, 19 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Altamura, aperture straordinarie per la cava dei dinosauri
MAGGIORI ACCESSI

Altamura, aperture straordinarie per la cava dei dinosauri

La grande richiesta di visite da parte di scolaresche e turisti ha spinto l’amministrazione comunale ad aprire il sito paleontologico in maniera continuativa

La cava dei dinosauri di Altamura, una paleosuperficie con oltre 20.000 impronte di dinosauro risalenti a oltre 80 milioni di anni fa, riapre con maggior continuità al pubblico. La grande richiesta di visite da parte di scolaresche e turisti ha spinto l’amministrazione comunale ad aprire il sito paleontologico in maniera continuativa.

Dopo i lavori finanziati con fondi statali per la messa in sicurezza delle pareti di roccia e per la realizzazione di una passerella per la fruizione da parte dei visitatori, è stato possibile infatti incrementare le visite saltuarie degli scorsi anni. Attualmente è in corso il progetto “Geoschool” del Parco nazionale dell’Alta Murgia con le visite delle scuole, a cura delle guide ufficiali del Parco.

Per una gestione strutturata del sito, l’Amministrazione comunale sta attuando delle sinergie con la Città metropolitana di Bari e con la Regione Puglia e intende attuarle anche con Pugliapromozione. L’obiettivo è garantire adeguate strutture di accoglienza, a cominciare da una biglietteria. Per il momento però è possibile prenotare visite guidate. Nei giorni in cui sono previste, il Comune garantisce l’apertura e la chiusura del sito. Le visite devono essere concordate (non è possibile presentarsi senza la prenotazione) e sono gratuite.

“L’apertura straordinaria della cava dei dinosauri – afferma la sindaca Rosa Melodia – consente di dare seguito alle tante richieste che arrivano per visitarla e sicuramente arriveranno perché si preannunciano mesi importanti per il turismo. Ovviamente non dimentichiamo che la vera sfida è giungere a una gestione strutturata del sito, obiettivo da raggiungere con i tavoli in corso”.

“Le modalità di visita sono state pensate per consentire alle guide turistiche di fornire la propria professionalità – aggiunge l’assessore al turismo Margherita Fiore - al fine di divulgare in modo adeguato le peculiarità e il fascino di questo luogo che per le sue caratteristiche uniche riveste rilevanza internazionale”.

Il sito è accessibile solo su prenotazione dal martedì al venerdì dalle ore 9 alle 12 e il sabato e la domenica dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 16 dopo aver scaricato il modulo dal sito del Comune e averlo inviato via mail.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook