Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca San Giovanni Rotondo, prelievo multiorgano da una 52enne
SANITA'

San Giovanni Rotondo, prelievo multiorgano da una 52enne

Puglia, Cronaca
L'Ospedale di San Giovanni Rotondo

È durato otto ore il prelievo multiorgano eseguito nei giorni scorsi a "Casa Sollievo della Sofferenza" di San Giovanni Rotondo e che ha coinvolto anestesisti e rianimatori dell'ospedale di San Pio, affiancati da chirurghi pugliesi, campani e veneti. "È stato un evento molto particolare - dichiara Pasquale Vaira, direttore di Anestesia e rianimazione 1 dell'istituto foggiano - in quanto la donatrice, una donna di 52 colpita da trombosi cerebrale con consequenziale ictus ischemico, aveva organi in perfetto stato, motivo per quale è stato possibile prelevarli tutti".

Il cuore, i reni e le cornee sono rimasti in Puglia, il fegato è stato trasportato in Campania mentre i polmoni in Veneto. "La donazione di organi rappresenta un atto di generosità non indifferente - conclude Vaira - e consolazione per i propri cari e certezza che anche nella morte c'è sempre una speranza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook