Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pusher spacciavano cocaina nel centro di Vico del Gargano: tre arresti
CARABINIERI

Pusher spacciavano cocaina nel centro di Vico del Gargano: tre arresti

L’indagine nasce quando i militari hanno notato l’aggregarsi continuo, in aree pubbliche con maggior afflusso di persone, di soggetti noti nell’ambiente delinquenziale legato alle sostanze stupefacenti

I Carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Foggia, su proposta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 3 soggetti gravemente indiziati dei reati di detenzione e cessione di stupefacenti. Le indagini, dirette dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia e condotte dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Vico del Gargano, hanno dato origine all’operazione convenzionalmente denominata “Tulipano Nero”. Nel dettaglio l’indagine nasce quando i militari hanno notato l’aggregarsi continuo, in aree pubbliche con maggior afflusso di persone, come piazza e villa comunale, di soggetti noti nell’ambiente delinquenziale legato alle sostanze stupefacenti.

L’ipotesi riceveva solidi riscontri (che saranno vagliati nelle successive fasi procedimentali e nel contraddittorio con la difesa) dai successivi accertamenti tecnici, quando è emerso che gli stessi soggetti intrattenevano contatti con assuntori di stupefacenti e gravitanti nel settore dello spaccio e del consumo del vicino centro di San Nicandro Garganico. La successiva intercettazione degli indagati e il monitoraggio dei movimenti degli stessi hanno permesso di acquisire prove in ordine all’esistenza di sistematiche attività di cessione di cocaina; in particolare, i Carabinieri hanno ricostruito (dal punto di vista indiziario) ben 172 episodi di spaccio.
Nell’ambito dell’operazione sono state sequestrate numerose dosi che, complessivamente, corrispondevano a circa 60 grammi di cocaina, mentre altri circa 110 grammi del medesimo stupefacente è stato recuperato prima ancora di essere “tagliato” dagli spacciatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook