Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Panico nel carcere di Bari: detenuto dà fuoco alla cella
ROGO

Panico nel carcere di Bari: detenuto dà fuoco alla cella

Lo ha denunciato il Sappe. L'autore del gesto un uomo di 40 anni con problemi psichiatrici
bari, carcere, incendio, Puglia, Cronaca

Tragedia sfiorata questa mattina nel carcere di Bari, dove un detenuto ha dato fuoco alla sua cella. A riferirlo è il segretario generale del sindacato Sappe, Federico Pilagatti, riportando la circostanza e alcuni significativi dettagli.

Sono stati gli altri detenuti, intorno alle 5, a richiamare l'attenzione dei sorveglianti urlando e battendo le stoviglie sulle porte, dopo l'incendio causato da un detenuto di circa 40 anni con problemi psichiatrici.
Sempre secondo il racconto del sindacato, il piromane prima ha iniziato a rompere le suppellettili presenti nella stanza, poi ha dato fuoco sia a quelle, sia al materasso da cui si sono propagati fumi neri che hanno invaso rapidamente l'intera sezione.
Ad evitare il peggio l'unico agente di Polizia penitenziaria presente sul piano, che ha dato l'allarme facendo accorrere i colleghi e spegnendo le fiamme con estintori e idranti.
Il Sappe rilancia la necessità di ospitare i detenuti con problemi psichiatrici in strutture deputate, evitando la pericolosa commistione con i detenuti delle case circondariali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook