Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Interruzione terapia del neurosviluppo Asl Foggia, Splendido: "Violazione di un diritto"
IL CASO

Interruzione terapia del neurosviluppo Asl Foggia, Splendido: "Violazione di un diritto"

"Ho appena depositato una richiesta di audizione urgente del direttore generale dell’Asl Foggia, dott. Vito Piazzolla, e dell’assessore al Welfare Rosa Barone, perché non è accettabile l’interruzione del servizio di terapia riabilitativa del neurosviluppo presso il centro ASL di San Severo. Mi giunge notizia, ed articoli di stampa lo confermano, che il servizio, così essenziale per i bambini fragili, si sia interrotto il 1 aprile scorso per mancato rinnovo dei contratti dei neuropsicomotricisti impiegati". Lo dichiara il consigliere regionale Lega Joseph Splendido che aggiunge

"Parliamo di un’attività di cura indispensabile, che segue i ragazzi affetti da disturbi quali autismo, neurodiversità, sindrome ADHA o BES, dall’età scolare fino alla preadolescenza, al servizio non solo del Comune di San Severo ma di divere realtà della Capitanata. Bloccare bruscamente una così rilevante attività, necessaria per lo sviluppo dei nostri ragazzi, non solo è inopportuno ma viola il dettato costituzionale secondo il quale tutti hanno diritto alle cure, in special modo le categorie più fragili. Notevole il disagio - conclude Splendido - che questa situazione sta provocando in ragazzi e famiglie. Chiedo, pertanto, di adire quanto prima i profili istituzionali summenzionati al fine di comprendere quali sono le ragioni che hanno portato alla cessazione del detto servizio ovvero procedere al ripristino immediato di esso”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook