Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cerca di bruciare droga nella stufa: arrestato un 21enne di Cerignola
CARABINIERI

Cerca di bruciare droga nella stufa: arrestato un 21enne di Cerignola

A Zapponeta ordinanza di espiazione di pena residua di 4 anni e 2 mesi di carcere per furto aggravato contro un 47enne

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Cerignola hanno arrestato un 21enne del posto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato sorpreso a disfarsi, bruciandoli all’interno di una stufa a legna, di alcuni involucri contenenti verosimilmente sostanza stupefacente. L’immediato intervento dei militari consentiva di recuperare, tra i residui combusti, 100 grammi circa di sostanza stupefacente tipo hashish. Nel corso della perquisizione sono stati rivenuti e sequestrati un bilancino, materiale per il confezionamento delle dosi e 300 euro circa, che non si esclude siano provento dell’attività di spaccio.

A Zapponeta i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un’ordinanza di espiazione di pena residua di 4 anni e 2 mesi di detenzione in carcere per furto aggravato nei confronti di un 47enne del posto. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Trento – Ufficio Esecuzioni Penali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook