Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il Foggiano è sotto assedio. Altra bomba nella notte: è la 4° intimidazione nell'arco di pochi giorni
IL ROGO

Il Foggiano è sotto assedio. Altra bomba nella notte: è la 4° intimidazione nell'arco di pochi giorni

Ancora un boato, ancora una bomba. Potrebbe essere, se accertato, la quarta intimidazione registrata nel foggiano dall'inizio del nuovo anno dopo le tre bombe di cui, due a San Severo e una nel capoluogo dauno. Fiamme nel quartiere Cep dove ignoti hanno fatto saltare in aria un furgone della “New Coffee 0861”, società che distribuisce caffè. L’incendio ha danneggiato anche una parte della palazzina sotto la quale era parcheggiato il veicolo. Sul posto la Polizia di Stato per le indagini.

Per l’azienda del caffè non è il primo caso di cronaca. Nel 2018 finì nel mirino della malavita il “Bar Lume New Coffee 0861” in Piazza Cavour, pieno centro cittadino. Un episodio che fece ipotizzare una sorta di “guerra del caffè” per il controllo della distribuzione in città. Quello della scorsa notte è il quarto attentato in Capitanata dopo le due bombe a San Severo e quella ad un fioraio di Foggia.

Il fatto è successo nella notte: le fiamme hanno avvolto la parte anteriore di un furgoncino dell'azienda, parcheggiato in strada. Immediato l'allarme lanciato a vigili del fuoco e carabinieri: i primi hanno subito spento il rogo, i secondi hanno avviato le indagini del caso. Al vaglio dei militari la presenza di telecamere utili in zona. Non si esclude la matrice dolosa del gesto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook