Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuovo polo turistico extralusso, il maxi progetto a Polignano a Mare (Bari)
TURISMO

Nuovo polo turistico extralusso, il maxi progetto a Polignano a Mare (Bari)

bari, Polignano a Mare, Puglia, Cronaca
Spiaggia Polignano a Mare (Bari)

Un hotel a 5 stelle con 266 camere e 110 suite per un progetto complessivo stimato intorno agli 80 milioni di euro da realizzare a Polignano a Mare (Bari). Sono i numeri dell’intesa di management siglata tra il gruppo spagnolo Melià e quello barese Andidero. Nonostante la crisi dovuta alla pandemia non si fermano quindi gli investimenti sul territorio pugliese sempre più appetibile a livello turistico. I gruppi Melià e Andidero hanno infatti stretto un accordo che permetterà di dare vita ad un polo turistico di lusso che dovrà sorgere lungo la costa a nord di Polignano a Mare. Per ultimare l’accordo ci sono ancora dei colloqui con persone specializzate nell’immobiliare turistico e in real estate.

Il polo verrà realizzato sul lato nord di quello che è ritenuto uno dei poli di lusso degli alberghi italiani, che comprende l’area tra Ostuni, Monopoli, Fasano, Polignano e Valle d’Itria, dove diversi brand internazionali hanno investito finora. Fra questi ci sono pezzi da novanta come Four Seasons, Rocco Forte e Belmond. Con il gruppo Melià, che nel mondo vanta circa 400 hotel di fascia alta, per il territorio ci sarà un nuovo salto di qualità. Vittorio Andidero, a capo del gruppo finanziario immobiliare che è stato importante capofila turistico in Puglia, ha già sottolineato che i cantieri per la realizzazione del polo alberghiero di lusso che nascerà con l’intesa Melià Andidero verranno aperti nel terzo trimestre del 2022. L’investimento verrà completato entro il 2024. L’area sulla quale verrà realizzato il progetto ha una estensione di circa 1,2 milioni di metri quadrati. Inoltre, è prevista anche la valorizzazione di un parco agricolo sul mare che verrà fatta con le strutture storiche a trullo, che saranno recuperate, e verrà anche realizzato un beach club. E’ anche previsto lo sviluppo di attività di formazione per il turismo. «Contiamo di aprire i cantieri nel terzo trimestre del 2022 – ha commentato Vittorio Andidero - Con Regione ed enti locali c’è un’ottima collaborazione ed entro il 2024 dovremmo aver completato tutto l’investimento, che valorizzerà una vasta area che ha importanti potenzialità».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook