Lunedì, 03 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Terrorismo, la procura di Bari indaga su Fiore e Castellino (Forza Nuova). Stava per nascere organismo politico eversivo
PROCURA DI BARI

Terrorismo, la procura di Bari indaga su Fiore e Castellino (Forza Nuova). Stava per nascere organismo politico eversivo

Materiale riconducibile al fascismo era già stato sequestrato nella sede di Foggia
fascismo, forza nuova, giuliano castellino, Roberto Fiore, Puglia, Cronaca
Roberto Fiore

La procura di Bari ha aperto una inchiesta sui leader di Forza Nuova, Roberto Fiore e Giuliano Castellino, con l'accusa di terrorismo. La notizia era già trapelata a novembre ma nelle ultime ore sono emersi ulteriori particolari. Secondo quanto riporta Repubblica le accuse sono di addestramento ad attività con finalità di terrorismo anche internazionale. Secondo le indagini  i due avrebbero progettato un piano per per dare vita a un nuovo organismo di matrice politico eversiva "che comprende ma non si esaurisce in Forza Nuova", in cui si mettono insieme "un movimento storicamente organizzato e politicamente attivo, in grado di avere strutture, pe. Progettav rsonale e risorse finanziarie, appunto Fn", e aggregazioni "politicamente , molto meno o per niente orientate, come la galassia No Vax". Materiale riconducibile al fascismo era già stato sequestrato nella sede di Foggia e nelle abitazioni di quattro esponenti di Forza Nuova perquisite il 3 novembre dalla Digos di Bari e Lecce, nell'ambito di un'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia del capoluogo. Gli indagati sono i cugini baresi Roberto e Beatrice Falco (di 52 e 45 anni), il 31enne brindisino Adriano Dagnello e il 54enne foggiano Domenico Carlucci. Le perquisizioni partirono dopo la partecipazione dei Falco alla manifestazione di Roma culminata con l'assalto alla sede della Cgil.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook