Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Accoltellò il cognato al collo, arrestato cantante neomelodico a Brindisi
TENTATO OMICIDIO

Accoltellò il cognato al collo, arrestato cantante neomelodico a Brindisi

L’episodio si verificò in presenza di una ragazza minorenne, per futili motivi. La vittima, a quanto ricostruito, fu invitata ad entrare in casa e aggredita sull'uscio

Un uomo, Francesco Tassone di 45 anni, è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio dopo aver ferito con una coltellata al collo il cognato, lo scorso 24 ottobre sul pianerottolo di casa, a Brindisi. L’episodio si verificò in presenza di una ragazza minorenne, per futili motivi. La vittima, a quanto ricostruito, fu invitata ad entrare in casa e aggredita sull'uscio. Dopo i fatti, fu accompagnata da un’amica al pronto soccorso con una ferita profonda. All’ospedale Perrino di Brindisi subì un’intervento chirurgico, poi ne fu disposto il ricovero in Rianimazione. Ora è fuori pericolo.

Le indagini portarono all’identificazione del cognato. Il movente dell’aggressione sarebbe da ricercare in dissidi familiari. Tassone è conosciuto in città per essere un cantante neomelodico che conta anche un discreto seguito sul web. E' stato arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare del gip Tea Verderosa, su richiesta del pm Pierpaolo Montinaro. L’indagato è stato condotto in carcere.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook